1 - Che cos’è il sostegno a distanza?
Il sostegno a distanza è una forma di aiuto rivolta a bambini e ragazzi bisognosi
direttamente nel loro paese di origine e nel loro contesto sociale. È un atto di sostegno concreto, che consente a bambini e ragazzi orfani, o con famiglie che vivono in estrema difficoltà, di crescere e crearsi un futuro migliore con le proprie forze e all’interno della propria comunità.

2 - Com'è organizzato il sostegno a distanza 
Il nostro staff ugandese individua i bambini più bisognosi tra coloro ci chiedono aiuto:
• gestisce il pagamento delle spese relative al sostegno (retta, materiale scolastico, pasti, assistenza sanitaria)
•controlla il rendimento scolastico di tutti studenti sostenuti (incontri con gli
studenti, visite alla famiglia, colloqui con i docenti)
•raccoglie le informazioni e il materiale da inviare alla sede italiana (storia, foto e
pagelle).

3 - Come viene gestito il sostegno a distanza nell'ufficio in Italia?
In Italia la coordinatrice dell’associazione lavora in
stretto contatto con i colleghi ugandesi per l’aggiornamento del
materiale relativo ad ogni studente incluso nel progetto del sostegno a distanza.
Quindi informa regolarmente ogni sostenitore sui progressi compiuti dallo
studente che gli è stato assegnato, sul suo stato di salute e sulle condizioni di vita. 

4 - Quanto dura il sostegno a distanza?
Il sostegno a distanza non ha una durata specifica. Il suo obiettivo è accompagnare
uno studente per tutto il percorso scolastico che riuscirà a compiere.

5 - Posso sospendere il sostegno?
Puoi interrompere il sostegno in qualunque momento semplicemente
dandocene comunicazione, ci sarà così possibile assegnare lo studente a
un altro sostenitore. 
In ogni caso ti garantiamo che lo studente non dovrà interrompere l'anno scolastico in corso. Provvederemo a coprire i costi della retta con fondi di riserva, fino a quando troveremo un nuovo sostenitore

6 - Quale materiale riceverò come sostenitore?
Una volta attivato il sostegno a distanza, ti assegneremo ID e password per accedere alla tua area riservata dove potrai trovare periodici aggiornamenti: foto, video, pagelle e notizie sulla vita dello studente da te sostenuto. Ad ogni aggiornamento riceverai una notifica via mail.

7 - Come sono scelti gli studenti da sostenere a distanza?
I bambini e i ragazzi che sosteniamo sono orfani o provengono da famiglie
disagiate. Hanno tra i 3 e i 20 anni e vengono scelti sulla base del bisogno,
senza discriminazione di razza, sesso, credo religioso, gruppo di appartenenza.
Vengono da tutto il Paese, ma la maggioranza di loro risiede nella capitale
Kampala.

8 - Quali scuole frequentano gli studenti sostenuti?
I nostri studenti frequentano scuole private e statali che si trovano in tutto il
Paese. Il sistema scolastico segue il modello anglosassone: 
• Nursery School - scuola dell'infanzia (3 anni)
• Primary School - scuola primaria e secondaria inferiore (7 anni) 
• Senior School - scuola secondaria superiore (6 Anni)
Gli studenti con una famiglia, tornano a casa dopo le lezioni. Gli studenti orfani o
con una famiglia in gravi difficoltà, soggiornano nel collegio della scuola o
nella casa per i ragazzi orfani.

9 - È possibile sostenere uno studente universitario?
La maggior parte dei nostri studenti completa il percorso scolastico al termine
della scuola primaria o secondaria. Molti studenti meritevoli non possono accedere agli studi universitari a causa dell’elevato costo delle rette (dai 1.000 ai 3.000 Euro annui, a seconda delle facoltà) ma, grazie all’aiuto di sostenitori particolarmente generosi, è possibile aiutare questi ragazzi a frequentare corsi universitari. Se desideri sostenere uno di loro, contattaci.

10 - Posso contattare lo studente?
Dalla tua area riservata, avrai la possibilità di lasciare messaggi per il bambino che sostieni. Il bambino, chiaramente non ha accesso diretto alla piattaforma, ma riceverà comunque tramite il responsabile del progetto I-care4U in loco, tutti i messaggi.

11 - Posso dedurre la quota del sostegno dalle tasse?
ITALIA UGANDA è una Onlus e le erogazioni liberali di denaro effettuate a suo favore usufruiscono di agevolazioni fiscali. 
Le persone fisiche e gli enti non commerciali possono: 
• detrarre dall'imposta lorda il 26% dell'importo donato, fino a 30.000 Euro
• dedurre la donazione dal reddito complessivo dichiarato nei limiti del 10%, fino a 70.000 Euro.
Le imprese possono: 
• dedurre dal reddito le donazioni per un importo fino a 30.000 Euro o al 2% del
reddito d'impresa dichiarato.
•dedurre le donazioni dal reddito complessivo dichiarato fino al 10% e massimo per 70.000 Euro.

12 - Posso aiutare l’associazione in altri modi? 
Certo! Puoi aiutare l’associazione contribuendo ai progetti in corso con una donazione.

@ 2017 ITALIA UGANDA ONLUS
SVILUPPO SOFTWARE:  AMTEK SRL